Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sommatino. Da una settimana sit in di protesta dei 28 dipendenti gelesi della Tekra licenziati

Sommatino. Da una settimana sit in di protesta dei 28 dipendenti gelesi della Tekra licenziati

municipio sommatinoDura ormai da una settimana il sit in di protesta dei 28 dipendenti di Gela della Tekra, licenziati quindici mesi fa, che da martedì scorso trascorrono giorno e notte davanti il Comune di Sommatino. Questo perché il sindaco Crispino Sanfilippo è il presidente della Srr4 di cui fa parte appunto anche Gela.

La situazione è piuttosto ingarbugliata anche perché dall’8 agosto la Srr4 è stata commissariata ma non c’è ancora stato il “passaggio di consegne” tra Sanfilippo e il commissario straordinario Enrico Vella.

Ieri intanto, rientrato in città, Crispino Sanfilippo ha trasmesso una nota ufficiale alla Prefettura di Caltanissetta e per conoscenza al sindaco di Gela, alla Tekra Servizi, ai soci della Srr4, al commissario straordinario dell’Ato Cl2 dott. Giuseppe Panebianco e al commissario della Srr4 Enrico Vella. L’obiettivo è quello di indire un tavolo tecnico per discutere e provare a risolvere questa situazione.

Questo il commento di Sanfilippo: “Permane il presidio dei lavoratori licenziati della Tekra per i quali abbiamo già inviato una nota con la quale si rappresenta la questione al fine di trovare una soluzione positiva. La protesta fino a oggi è stata ed è pacifica ma delle esternazioni di quale lavoratore si avverte un forte e comprensibile malessere e qualche si è detto pronto anche a gesti estremi. Ieri mattina, in qualità di presidente della Srr4, ho chiesto al Prefetto un tavolo tecnico per discutere sulla problematica”

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su