Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Delia. Pubblicato il bando del progetto Sia. Nuovo intervento per famiglie disagiate

Delia. Pubblicato il bando del progetto Sia. Nuovo intervento per famiglie disagiate

Maria Concetta GiulianaAnche a Delia è partito il progetto Sia (Sostegno per l’Inclusione Attiva) avviato dal Distretto socio sanitario D8 grazie al recente decreto del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Come spiegato dall’assessore ai Servizi Sociali, Maria Concetta Giuliana, “Si tratta di una misura di lotta alla povertà che si attuerà con l’attribuzione ai beneficiari di una carta di pagamento elettronica utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità. Ancora una volta – dichiara – si pone l’attenzione ai nuclei familiari che versano in condizioni disagiate dal punto di vista economico. Con il Sia disponiamo di uno strumento di lotta alla povertà che si affiancherà al progetto già realizzato della social card, che abbiamo distribuito il 21 giugno alle famiglie deliane più bisognose. La carta SIA permetterà ai beneficiari di poter usufruire di un altro concreto aiuto nell’acquisto dei beni primari quali alimentari e medicinali. Stiamo lavorando tanto perchè le domande potranno cominciare a pervenire a partire già dal 2 settembre. Un altro importante risultato sta per essere realizzato per i nostri concittadini”. E il sindaco Gianfilippo Bancheri parla di “opportunità concreta per le famiglie in condizioni economiche disagiate il cui Isee non superi i 3.000 euro e che abbiano almeno nel loro nucleo un minorenne o un figlio disabile oppure una donna in stato di gravidanza accertata. Una boccata d’ossigeno per superare la loro condizione di povertà”.

Stamattina intanto è stato pubblicato il bando che contiene le condizioni e i requisiti necessari per usufruire del beneficio. Il sussidio ha durata annuale ed è erogato bimestralmente tramite una carta di pagamento elettronica con cui si possono effettuare acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito Mastercard. La carta può essere anche utilizzata negli uffici postali per pagare le bollette elettriche e del gas. L’importo varia dagli 80 ai 400 euro mensili a seconda del numero dei componenti il nucleo familiare.

Per godere del beneficio il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire a un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa costruito sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni.

Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute.

Il Sia è rivolto ai cittadini italiani, comunitari e stranieri purché col permesso di soggiorno CE di lungo periodo e residenti in Italia da almeno due anni. Non sono ammessi coloro che beneficiano di altri trattamenti economici superiori ai 600 euro mensili e che godono di strumenti di sostegno al reddito per disoccupati.

Maggiori informazioni si possono avere rivolgendosi all’ufficio servizi sociali del comune di Delia, via Cap. Lo Porto, 1. Tel. 0922/823327 oppure collegandosi al sito http://www.comune.delia.cl.it

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su