Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Delia. Da venerdì a lunedì la “Sagra della pesca”. Il programma

Delia. Da venerdì a lunedì la “Sagra della pesca”. Il programma

gallo antonio deliaScatta venerdì la seconda edizione della “Sagra della pesca di Delia” organizzata dall’assessorato comunale all’Agricoltura retto da Antonio Gallo. Alla Sagra, che si svolgerà dal 5 all’8 agosto, hanno dato il loro contributo l’O.P. Valleverde – Società Agricola Consortile di Ragusa. A.Bio.Med. Soc.Coop. Agricola. a.r.l. – OP di Ragusa. Eco Farm – S. r. l. – di Riesi. La Soc. Coop. Service Imballaggi di Ravanusa (AG).

Come spiegato dall’assessore Antonio Gallo, “Nonostante le ristrettezze di bilancio siamo riusciti a organizzare un evento di rilevanza strategica per l’intero comparto agricolo e per lo sviluppo economico del territorio. Per quanto riguarda il comparto agricolo siamo diventati ormai un punto di riferimento per l’hinterland. Saranno quattro giornate ricche di eventi dove, oltre alla consueta degustazione delle pesche e dei prodotti tipici del comprensorio di coltivazione, troveranno spazio diverse rappresentazioni culturali, artistiche e sociali”.

Per il sindaco Gianfilippo Bancheri “L’appuntamento dimostra la particolare attenzione dell’amministrazione verso il settore dell’agricoltura e l’impegno continuo dei produttori che tengono in piedi, a volte con tanti sacrifici, uno dei pilastri più importanti dell’economia deliana e dei nostri territori”

La novità di quest’anno è rappresentata dal taglio storico – culturale che si voluto dare alla sagra. Nella piazza Madrice infatti verranno allestiti degli stand particolari che serviranno a rappresentare l’evoluzione temporale dell’agricoltura delle nostre zone. Nel primo spazio verrà eseguita l’antica tecnica di lavorazione della terra con “cavalla e aratro antico”. Poi lo stand destinato all’esposizione di una “trebbia” a postazione fissa ad azionamento manuale. Lo stand dimostrativo della “macinazione manuale del grano”. Ed ancora lo spazio in cui sarà allestita un’unità di vigneto a tendone dove, sotto un’armatura metallica, sarà collocata una macchina agricola accoppiata ad un moderno attrezzo agricolo. Ed infine lo stand dedicato ai prodotti, ai sottoprodotti dell’attuale coltura del pesco.

La Sagra sarà inaugurata venerdì alle 20 con il taglio del nastro. Prima però, dalle 17.30, è prevista l’esibizione dei “Tammuriana e stendardisti”. Da venerdì a lunedì lungo il corso Umberto e la via Petilia saranno allestiti gli stand dei prodotti tipici locali, dell’artigianato, dell’agricoltura e del commercio del bacino di coltivazione della “Pesca di Delia”. Venerdì è prevista l’esposizione fotografica a cura dell’Associazione Famiglie Diversamente Abili”, “Una pesca per tutti – Ieri – Oggi”, come esempio tangibile di inclusione. Contestualmente all’interno del Municipio è prevista l’esposizione di dipinti su tela per il concorso popolare al “miglior dipinto”. A piano terra, sarà allestita l’urna ove ciascun visitatore potrà esprimere un voto di preferenza per un solo dipinto tra quelli esposti. Sarà possibile esprimere la preferenza fino alle 22 di sabato 6 agosto. Inoltre in biblioteca saranno disponibili una tela gigante, colori in acrilico e pennelli per coloro i quali volessero cimentarsi in una prova estemporanea di pittura. Quindi in piazza, alle 22, spettacolo musicale de “I Malarazza”.

Sabato sera alle 21 invece è prevista l’esibizione del gruppo di danza dell’Olympia Center, curato da Veronica Alba e Mario Russotto che curerà anche un momento di “Pittura alternativa” di Maria Russotto. A seguire concerto di Ezio Noto e i “Disìu”. Nel corso del concerto sarà effettuato lo scrutinio dei voti di preferenza dei dipinti e si procederà alla premiazione dei primi tre classificati.

Domenica, dalle 18.30 alle esibizione di tammurinara e stendardisti. Lunedì invece alle 20.30 è previsto lo spettacolo “Renzo e Lucia”, parodia del celebre romanzo “I promessi sposi” eseguita dagli alunni delle classi 5^ C e 5^ D dell’Istituto Statale Comprensivo “Nino Di Maria” di Delia e Sommatino, e a seguire lo spettacolo di “Danza, Arte e Passione”  a cura della School Dance Accademy con le coreografie di Giusy e Vanessa Lo Giudice.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su