Tu sei qui
Home > Attualità > Crocetta: sdegno e preoccupazione dopo l’intimidazione alla Brandara

Crocetta: sdegno e preoccupazione dopo l’intimidazione alla Brandara

225px-Rosario_Crocetta2012Dopo l’atto intimidatorio ai danni di Maria Grazia Brandara, cui è stata recapitata unna busta con due cartucce da fucile, il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha espresso “sdegno e preoccupazione per il grave gesto intimidatorio (…) Due cartucce di lupara hanno un linguaggio chiaro che riconduce a soggetti individuabili all’interno del sistema mafioso. Cercherò immediatamente Maria Grazia – ha aggiunto – per discutere con lei le questioni di eventuali irregolarità riscontrate nell’Asi di Agrigento o dell’Irsap”.

Crocetta ha quindi tuonato con forza: “Che nessuno si aspetti sconti né tantomeno che si fermi la nostra lotta ai poteri mafiosi che stiamo portando avanti. Maria Grazia Brandara ha il sostegno del Governo e sono certo anche di tutte le altre istituzioni e dei cittadini onesti”

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su