Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, escalation di furti. Il Sindaco chiede aiuto al Prefetto

Agrigento, escalation di furti. Il Sindaco chiede aiuto al Prefetto

firettoDopo l’ennesimo furto in appartamento ad Agrigento, il sindaco Lillo Firetto ha chiesto un incontro al prefetto Nicola Diomede.

Con il rappresentante dello Stato il capo della giunta comunale intende affrontare l’escalation di furti nelle villette di San Leone, Cannatello e Villaggio Mosè ed il rischio di risse nella zona balneare della città.

Secondo Firetto è “preoccupante il numero di furti in appartamento che si sono registrati nelle frazioni di Agrigento ed è necessario porre in essere degli interventi utili a scongiurare il rischio delle risse a San Leone che, in estate, purtroppo rimane molto alto”.

Stamattina era stato  il consigliere comunale Gerlando Gibilaro a chiedere proprio al sindaco una riunione congiunta ‘interforze’.

gerlando-gibilaro-NCDGibilaro aveva inviato una nota a Firetto con la quale lo invitava ad “attivarsi presso la sede della Prefettura di Agrigento, di intesa con il Prefetto per la convocazione di una riunione congiunta “’interforze’ presieduta dal Prefetto per stabilire ed attuare misure che il tavolo di concertazione volesse adottare ai fini di tutelare, salvaguardare e controllare un territorio ultimamente vittima di  azioni criminose (furti in abitazioni) che minano la serenità, l’ordine e la tranquillità di una cittadina da sempre contraddistinta per un elevato ed ottimale grado di vivibilità”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su