Ferragosto 2016. MareAmico sollecita il Prefetto. Incontro per prevenire l’invasione selvaggia della spiagge

Questa mattina, a due mesi esatti dal Ferragosto 2016, l'associazione ambientalista Mareamico ha scritto al Prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, per ricordare e sollecitare una riunione finalizzata a pianificare il tutto. Gli incontri preliminari -si legge - servono per prevenire e bloccare l'invasione selvaggia ed illegale del nostro demanio con tende ...Continua

Delia. Card per visite specialistiche ai cittadini indigenti

Delia. Il Comune di Delia e l'associazione di promozione sociale "Pronto Pharm" di Caltanissetta hanno firmato una convenzione che vedrà il Comune distribuire alle persone più indigenti quindici card di un valore complessivo di 1.500 euro per visite mediche specialistiche che potranno essere effettuate in medici convenzionati con questa associazione. La ...Continua

Naro. Adottato il piano triennale per la prevenzione della corruzione

La giunta comunale di Naro, con in testa il sindaco Lillo Cremona, ha deliberato l'immediata adozione del piano triennale per la prevenzione della corruzione (2016/2018), così come presentato dal  segretario comunale Giuseppe Vinciguerra, nella qualità di responsabile della prevenzione della corruzione nel Comune di Naro. L'aggiornamento del piano  si è reso ...Continua

Canicattì. Auto in fiamme, denunciato giovane di Riesi

I poliziotti del Commissariato di Polizia di Canicattì hanno individuato e denunciato un ventiduenne di Riesi, pluripregiudicato. Il giovane è accusato di danneggiamento e minacce in quanto ritenuto l’autore di un incendio che venerdì ha distrutto una vettura. Gli agenti sarebbe riusciti a identificare il giovane grazie alla testimonianza del ...Continua

La Corte di Appello conferma la condanna all’ex dirigente Asp Pinella

Confermata anche in appello la condanna a tre anni di reclusione per l'ipotesi di reato di concussione a carico di Vincenzo Pinella, 67enne ex dirigente dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento. Pinella è accusato di avere rallentato autorizzazioni e pareri igienico sanitari alla Rocco Forte di Sciacca per costringere il gruppo che fa ...Continua