Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Porto Empedocle > Porto Empedocle, sbarcati 256 migranti. Da gennaio giunte oltre 7 mila persone

Porto Empedocle, sbarcati 256 migranti. Da gennaio giunte oltre 7 mila persone

guardia costieraSi sono concluse a Porto Empedocle le operazioni di sbarco, coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto, di 256 migranti (tra cui 51 donne e 45 minori), tratti in salvo dalla nave “DIGNITY I” della O.N.G. ‘Medici senza frontiere’ in due soccorsi condotti nel Canale di Sicilia su disposizione della centrale operativa del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera (Centro nazionale di coordinamento del soccorso marittimo, alle dipendenze del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti). A bordo anche un cadavere.

I migranti provenivano da paesi dell’africa subsahariana. I Militari della Guardia Costiera hanno fornito assistenza al dispositivo delle forze di polizia, degli operatori socio-sanitari e della Croce Rossa Italiana, coordinato dall’Autorità di P.S. Presente in banchina, tra gli altri, il Prefetto di Agrigento  Nicola Diomede.

Dall’inizio dell’anno sono 1.322 i migranti (più 7 cadaveri) sbarcati a Porto Empedocle in occasione di 3 operazioni di trasbordo o sbarco coordinate dalla Capitaneria di Porto che hanno interessato 3 unità navali ( 1 nave privata, 1 della Marina Militare, 1 della Guardia Civil spagnola), a cui si aggiungono 5.668 migranti trasferiti con il traghetto di linea per le isole Pelagie e 18 migranti (più 2 cadaveri) intercettati in mare, o rintracciati a terra, in 2 operazioni di contrasto al fenomeno migratorio che hanno coinvolto personale e mezzi della Guardia Costiera, per un totale di 7.008 (oltre 9 cadaveri) sbarcati quest’anno nel porto empedoclino.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su