Tu sei qui
Home > Politica > Delia. Bancheri si schiera al fianco dell’Anci per la questione precari

Delia. Bancheri si schiera al fianco dell’Anci per la questione precari

bancheri sindacoDelia. Il sindaco di Delia, Gianfilippo Bancheri, si schiera con l’AnciSicilia chiedendo la costituzione di un “tavolo tecnico permanente al fine di affrontare complessivamente le problematiche di carattere normativo e finanziario relative ai lavoratori precari”.

Bancheri, che è anche delegato Anci, ha spiegato che “la Regione ha erogato ad oggi solo il 40% delle spettanze 2015 per il personale precario degli enti locali mentre il restante 60% cento a saldo 2015 non è stato ancora trasferito ai Comuni. L’accordo, proposto dall’Anci alla Regione, prevedeva, nel rispetto della normativa vigente, degli equilibri finanziari e delle necessità organizzative, la riduzione del fondo del personale dei precari utilizzando le economie del personale comunale andato in pensione nel 2015. Ma le cose non sono andate secondo le aspettative perché, a fronte dell’impegno preso dai Comuni per ridurre lo stanziamento regionale erogato per il personale precario con le economie derivanti dai pensionamenti del personale comunale, la Regione avrebbe dovuto storicizzare e quindi mantenere inalterati gli stanziamenti del fondo delle Autonomie locali e del fondo Investimenti. Cosa che la Regione non ha fatto. Invece – continua – la Regione ha di fatto ridotto il fondo delle Autonomie locali del 10% e del 50% per quello degli Investimenti”.

Nella nota Anci si precisa che “l’applicazione della circolare rischia di determinare conseguenze negative, sia sotto il profilo finanziario sia sotto il profilo della stessa possibile stabilizzazione dei lavoratori precari”.

In conclusione, sostiene Bancheri, “È necessario e urgente riportare la discussione nei limiti e alle condizioni precedenti perché l’accordo possa essere attuabile”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su