Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sommatino. Raccolta differenziata col codice a barre, sconti in bolletta per i più virtuosi

Sommatino. Raccolta differenziata col codice a barre, sconti in bolletta per i più virtuosi

Crispino-SanfilippoNovità per quanto riguarda la raccolta differenziata a Sommatino infatti, come annunciato dal sindaco Crispino Sanfilippo, dall’assessore Barbara Castellano e dal responsabile dell’area tecnica Giuseppe Rumeo, parte la campagna “Uno@uno” che prevede “l’inserimento di un codice a barre da apporre nel sacchetto dei rifiuti che viene consegnato alla ditta ogni giorno per poi essere controllato in piattaforma al fine di verificare la qualità della raccolta stessa ed avere, quindi, una riduzione in bolletta”.

Un altro passo, dunque, verso l’ottimizzazione del servizio e la riduzione dei costi e che quest’anno ha già visto una riduzione di 90.000 euro. Adesso viene attivato questo servizio che consentirà la tracciabilità dei rifiuti e alla fine dell’anno sarà corrisposto un risparmio tradotto in bolletta per chi svolge una buona raccolta differenziata. Con il codice a barre, infatti, si riesce a ad identificare con estrema precisione il singolo nucleo familiare o l’attività commerciale che ha conferito il sacchetto e per i più virtuosi il premio finale sarà uno sconto sulla tariffa della tassa comunale sui rifiuti.

Nel presentare questo progetto il sindaco Sanfilippo ha detto: “Con queste misure correttive e vantaggiose e con la riduzione delle somme operate sul PEF rispondiamo concretamente con i fatti. Questo è il frutto di una buona amministrazione che da sempre abbiamo messo a disposizione della città. I cittadini possono stare tranquilli poichè non perdiamo un attimo per promuovere tutte le iniziative per alleviare i costi e le tasse per la spazzatura. I risultati sono sotto gli occhi di tutti e già nel 2016 si vedono eccome. Altre misure sono già in moto perché intendiamo spendere ogni energia per ridurre la produzione dei rifiuti direttamente alla fonte. Una di queste misure riguarda l’adozione del regolamento comunale per il compostaggio domestico che andrà in consiglio comunale per l’approvazione mercoledì e consentirà ai privati di ottenere del buon prodotto di compost per la fertilizzazione delle piante e il riconoscimento di uno sconto del 20% in bolletta a fronte di un minor carico dei rifiuti da gestire per l’ente. La terza misura, già approvata in giunta, vuole ottenere una riduzione drastica del conferimento delle bottiglie di plastica con l’istituzione della casa dell’acqua e che porterà alle famiglie un risparmio economico non indifferente di acquisto di acqua naturale in bottiglie”

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su