Tu sei qui
Home > Attualità > Centro commerciale “Le Vigne” vietato ai disabili. La denuncia di un lettore indignato

Centro commerciale “Le Vigne” vietato ai disabili. La denuncia di un lettore indignato

le vigne“Il Centro Commerciale ‘Le Vigne’ è vietato a noi disabili: infatti non c’è nessun ascensore dedicato e, cosa ancor più grave, l’ascensore che porta al secondo piano è perennemente fuori servizio. E se chi è dotato di buone gambe può prendere le scale, chi come il sottoscritto vive e si muove in carrozzina è costretto a tornarsene a casa”. La denuncia arriva da Domenico Turco, che si firma come “disabile indignato”.

Loading...

Scrive Turco: “Il problema non riguarda solo lo shopping, che pure sarebbe un diritto sacrosanto, ma l’accesso alle aree di ristorazione e svago, birreria e pizzerie e cinema multisala. L’ascensore in questione è oggetto di una presunta riparazione. Da febbraio ad ora sono stato diverse volte al centro commerciale e sistematicamente ho dovuto rinunciare alla pizzeria e/o al cinema, dopo essere caduto una volta dalle scale mobili, per fortuna senza gravi conseguenze perché immediatamente soccorso dai miei genitori. Dopo il grande spavento non ho più messo piede nel centro commerciale, una struttura fino a poco tempo fa accessibile, accessibilissima.

Chi gestisce Le Vigne – continua – non si rende conto che così facendo perde come clienti sia noi portatori di handicap che i nostri accompagnatori, parenti o amici che siano. Credo che rappresenti un segno di grave inciviltà non permetterci di fare tutto quello che fanno gli altri cittadini senza problemi di mobilità. Che senso ha tenere un ascensore guasto e non impegnarsi per risolvere il problema una volta per tutte? Invito i responsabili del Centro Commerciale LE VIGNE a mettersi nei panni delle persone con un handicap, dal momento che non solo è giusto ma conviene perché il disabile è un consumatore al pari degli altri, porta soldi come tutti gli altri”

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su