Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Gela. Il mare restituisce il cadavere di una donna

Gela. Il mare restituisce il cadavere di una donna

foto archivio
foto archivio

Stamattina, verso le 7,30, è stato ritrovato il corpo di una donna senza vita lungo la spiaggia del lungomare Federico II di Svevia, all’altezza di via Colombo, nei pressi del pontile sbarcatoio a Gela.

Si tratta di una pensionata di 70 anni che – secondo quanto emerso – era sofferente di crisi depressive da tempo, malata grave di tumore.

A recuperare il cadavere sono stati gli uomini della Guardia costiera, della Polizia e dei Carabinieri che stanno curando le indagini e provando a dare un’identità alla donna (sulla cinquantina) che verosimilmente sarebbe morta per ipotermia e annegamento e che è stata ritrovata completamente nuda, riversa faccia a terra e apparentemente senza alcun segno di violenza.

.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su