Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Campobello di Licata > Campobello di Licata, cala il sipario su “Fratelli di Scena” Premio “Carmelo Graci”. Al professore intitolato l’auditorium

Campobello di Licata, cala il sipario su “Fratelli di Scena” Premio “Carmelo Graci”. Al professore intitolato l’auditorium

 

Loading...

Photo-31E’ stato inaugurato il “Giardino degli Artisti Campobellesi” nel quale è stato piantumato un ulivo e collocata una pietra con una targa in legno dedicata agli artisti. Inoltre per volere di Lillo Ciotta, presidente dell’Associzione Helios Artisti Associati, l’auditorium è stato intitolato al “Professor Carmelo Graci”.

Gli appuntamenti si sono svolti durante la serata finale del 4° Festival Regionale del Teatro Libero “Fratelli di Scena” Premio Carmelo Graci,  per la direzione artistica di Lillo Ciotta, organizzato dall’Associazione Helios Artisti Associati, dalla Compagnia Teatrale “Quelli della Parnasso”, dalla U.I.L.T. (Unione Italiana Libero Teatro), dall’ A.C.S.I. Comitato Provinciale Agrigento, dall’Athena Club Ravanusa, col patrocinio del Comune di Campobello di Licata.

Contestualmente si è tenuta la celebrazione della “Giornata Mondiale del Teatro” con lettura del messaggio dell’attore Lillo Zarbo.

Durante la serata, si sono esibiti “Tano Avanzato e i Zabara”, Gli Sbandieranti e Tamburanti del Monte Saraceno, la Compagnia Nazionale di Danza Storica “Armonia Suave”, la Cooperativa Studio Teatro, la Compagnia “Comu veni si punta”, l’ “Accademia d’arte”, Casacuba e il soprano Piera Grifasi.

Su proposta di Lillo Ciotta,  alcune poltrone dell’ auditorium sono state dedicate, attraverso l’applicazione di targhette indicanti il nome, agli artisti campobellesi di tutti i tempi non più in vita.

Prima della conclusione sono stati consegnati i premi “Carmelo Graci” da parte della giuria tecnica del festival..

Lillo Ciotta (Direttore Artistico del festival, presidente dell’Associazione Helios Artisti Associati, attore e regista della compagnia Teatrale “Quelli della Parnasso”) ha espresso soddisfazione. “Per noi è stato un traguardo finalmente raggiunto.  Potevamo proporre di intitolare l’auditorium a qualsiasi altro personaggio famoso ma, abbiamo preferito proporre il nome del professore Carmelo Graci perché è stato un esempio vivente che tutti abbiamo avuto modo di conoscere e di apprezzare. Ringraziamo il Sindaco Giovanni Picone e la sua giunta per aver subito accettato e condiviso la nostra proposta, ringraziamo Mario Gaziano, la signora Ninni Letizia Graci, Giovanni, Roberto, Maurizio e Letizia Graci  per averci onorato partecipando alla cerimonia. Carmelo Graci è un esempio da emulare e proprio per questo sarà sempre presente nella vita degli artisti.”

Intanto, l’attività di  “Quelli della Parnasso” continua con la messa in scena della commedia brillante “Agenzia Investigativa” di Samy Fayad, sabato 9 Aprile, alle 20,30, presso l’Auditorium “Prof. Carmelo Graci” di Campobello di Licata.

I proventi dell’incasso saranno totalmente devoluti alla Confraternita Misericordia per l’acquisto di una nuova ambulanza.

Galleria

 

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su