Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > 24 anni fa l’uccisione di Guazzelli. Commemorazione ad Agrigento

24 anni fa l’uccisione di Guazzelli. Commemorazione ad Agrigento

Immagine3Agrigento ha ricordato il sottufficiale dei Carabinieri Giuliano Guazzelli, ucciso in un agguato mafioso lungo il viadotto “Morandi” mentre faceva rientro a casa.

Loading...

Stamattina, alle 9, nella Sala Briefing del Comando Provinciale Carabinieri di Agrigento ed alla presenza del Prefetto Nicola Diomede, è stato proiettato un film-documentario sulla figura del militare vittima del dovere, alla cui visione hanno partecipato, in rappresentanza dell’Istituto Comprensivo “Agrigento-Centro”, Immagine1circa 40 studenti delle terze classi di scuola media inferiore, accompagnati dal rappresentante del Provveditore agli Studi di Agrigento e da alcuni docenti.

A seguire è stata celebrata dal Cappellano Militare dell’Arma dei Carabinieri, don Salvatore Falzone, una messa al Santuario di San Calogero, alla quale hanno partecipato la vedova Guazzelli, Maria Caterina Montalbano, il Generale di Corpo d’Armata Silvio Ghiselli (Comandante dell’Interregionale Carabinieri “Culqualber” di Messina), il Generale di Brigata Riccardo Galletta (Comandante della Legione Carabinieri “Sicilia” di Palermo), il Comandante Provinciale Carabinieri di Agrigento, il Prefetto, il Sindaco di Agrigento, il Questore, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il Comandante della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco ed altre autorità locali, civili e militari.Immagine

Subito dopo ci si è spostati sul viadotto “Morandi”, nel punto esatto dell’agguato, per la deposizione di una corona d’alloro offerta dall’amministrazione comunale sulla targa commemorativa.

 

 

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su