Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Porto Empedocle > Lotta alla pesca abusiva. Sanzionati due empedoclini

Lotta alla pesca abusiva. Sanzionati due empedoclini

guardia costieraLa Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle, insieme ai dipendenti Uffici Circondariali Marittimi di Lampedusa, Licata e Sciacca, ha intensificato l’attività contro la pesca illegale e la cattura di novellame.

Loading...

Durante dei controlli, i militari hanno sanzionato due empedoclini per pesca abusiva.

Il primo, S.M. 47 anni, che stava catturando novellame a circa 50 metri dalla spiaggia, alla vista degli uomini della Guardia Costiera aveva provato a sfuggire ai controlli e rifugiarsi verso Maddalusa, gettando in mare reti e attrezzature che teneva illecitamente sulla sua imbarcazione,ma è stato raggiunto dai militari  e deferito alla Procura della Repubblica di Agrigento per le ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di obbedienza e resistenza a nave da guerra, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, abusivo esercizio di professione.

Un’altra sanzione da mille euro è stata elevata a S.C. 34enne di Porto Empedocle, per detenzione e uso di reti e attrezzi professionali senza licenza.

I militari hanno sequestrato circa 200 metri di reti, in pessimo stato, rinvenute a bordo dell’imbarcazione del giovane.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su