Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, istituire l’Ispettore Ambientale Volontario Comunale. La proposta di La Scala

Agrigento, istituire l’Ispettore Ambientale Volontario Comunale. La proposta di La Scala

via degli imperatori 5
via degli Imperatori

“A fine agosto del 2015 avevo presentato una mozione, per l’istituzione della figura di “Ispettore Ambientale Volontario Comunale”. A parlare è il consigliere comunale di Agrigento, Marcello la Scala, il quale sostiene che questa figura potrebbe essere fondamentale per risolvere il problema delle discariche abusive in città.

 

“L’Ispettore Ambientale Volontario Comunale – spiega – laddove già esiste collabora nel servizio di vigilanza sull’osservanza delle leggi e dei regolamenti generali e locali di prevenzione e repressione dei reati ecologico-ambientali e degli illeciti amministrativi, in materia di protezione degli animali, dell’ambiente, delle acque, del patrimonio zootecnico, sul trattamento dei rifiuti e degli animali in genere nonché l’osservanza del regolamento comunale di polizia urbana, il corretto conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini,  il rispetto della cosa pubblica, il controllo del territorio, la sicurezza urbana e il disagio sociale”.

Il consigliere denuncia che “in alcuni punti delle periferie agrigentine si creano in pochi giorni delle vere e proprie discariche a cielo aperto. La soluzione non è ripulire ogni qual volta si perde il controllo, serve invece del personale ispettivo che controlli h24 il territorio. Occorre inoltre una video sorveglianza, altrimenti i cittadini che risiedono nelle periferie e nello specifico nelle vicinanze di queste discariche, stanno sempre in mezzo alla spazzatura con la presenza di ratti e, tra qualche mese, anche di “micidiali” zanzare”.

La Scala invita l’Amministrazione comunale “a farsi promotore dell’istituzione della figura di ispettore ambientale volontario comunale”.

“Noi del Movimento 5 stelle – conclude – saremo i primi a votare positivamente la proposta. Non ci interessano le bandierine, ci interessa il risultato finale e in questo caso il risultato finale è una rigorosa vigilanza sul territorio”.

Galleria

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su