Tu sei qui
Home > Costume e Società > Canicattì, “FuocoAmmare” al cinema Odeon

Canicattì, “FuocoAmmare” al cinema Odeon

fuocoammare-bannerArriva anche al Cinema “Odeon” di Canicattì la pellicola che ha vinto l’Orso d’oro al 66° Festival Internazionale del Cinema di Berlino.”FuocoAmmare”, l’ultimo lavoro di Gianfranco Rosi, sarà proiettato giovedì 24 marzo, con inizio alle 21.
Gianfranco Rosi è andato a Lampedusa, nell’epicentro del clamore mediatico, per cercare, laddove sembrerebbe non esserci più, l’invisibile e le sue storie.
Seguendo il suo metodo di totale immersione, si è trasferito per più di un anno sull’isola facendo esperienza di cosa vuol dire vivere al confine più simbolico d’Europa raccontando i diversi destini di chi sull’isola ci abita da sempre, i lampedusani, e chi ci arriva per andare altrove, i migranti.
Da questa immersione è nato Fuocoammare.
Il film racconta di Samuele che ha 12 anni, va a scuola, ama tirare con la fionda e andare a caccia. Gli piacciono i giochi di terra, anche se tutto intorno a lui parla del mare e di uomini, donne e bambini che cercano di attraversarlo per raggiungere la sua isola. Ma non è un’isola come le altre, è Lampedusa, approdo negli ultimi 20 anni, di migliaia di migranti in cerca di libertà.
Samuele e i lampedusani sono i testimoni a volte inconsapevoli, a volte muti, a volte partecipi, di una tra le più grandi tragedie umane dei nostri tempi.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su