Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Prevenzione, in farmacia lo screening per il tumore del colon retto

Prevenzione, in farmacia lo screening per il tumore del colon retto

screeningRiprendono gli screening per il tumore del colon retto in provincia di Agrigento.

Loading...

Il rinnovo di una convenzione tra l’Asp, l’Atifar Federfarma e le farmacie agrigentine – secondo l’Asp – consentirà di offrire continuità alle azioni di prevenzione e di diagnosi precoce della malattia.

Il programma di screening del colon retto prevede l’esame del sangue occulto nelle feci e, in caso di positività al test, un approfondimento con la colonscopia. Il kit si ritira in farmacia e comprende una provetta per il prelievo del campione di feci.

Il Servizio di sanità pubblica, epidemiologia e medicina preventiva del Dipartimento di prevenzione Asp invita tutti i cittadini che hanno ricevuto la lettera di invito allo screening da parte dell’azienda sanitaria a ritirare in farmacia.

“E’ assolutamente importante – si legge in una nota diffusa dal Servizio di Epidemiologia – che i cittadini si sottopongano ai programmi di screening organizzato, al fine di consentire la diagnosi precoce della neoplasia o dei precursori costituiti dagli adenomi”.

 

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su