Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata, evade dai domiciliari e tenta di aggredire con un piccone i vicini di casa. Arrestato 28enne

Licata, evade dai domiciliari e tenta di aggredire con un piccone i vicini di casa. Arrestato 28enne

carabinieri licataNonostante fosse ai domiciliari, è uscito fuori di casa ha impugnato un piccone e ha cominciato a minacciare alcuni vicini di casa.

Protagonista della vicenda Giuseppe Famà, 29 anni, disoccupato, di Licata, pregiudicato, Sorvegliato speciale di Pubblica Sicurezza.

Sul posto, in Contrada Piano Cannelle, dopo una segnlaizone sono arrivati i carabinieri della locale stazione e per il giovane  sono scattate le manette ai polsi.  Il licatese, accusato di evasione, minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere, è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della Caserma dei Carabinieri, in attesa dell’udienza di convalida, così come disposto dalla Autorità Giudiziaria.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su