Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Ravanusa. Iniziati i festeggiamenti in onore di San Giuseppe. Presente anche il Cardinale Montenegro

Ravanusa. Iniziati i festeggiamenti in onore di San Giuseppe. Presente anche il Cardinale Montenegro

ravanusa - san giuseppeRavanusa. Giovedì alla presenza dell’Arcivescovo di Agrigento, Cardinale Francesco Montenegro, nella Rettoria dedicata a San Giuseppe, sono iniziati i festeggiamenti in onore del Santo Patriarca.

In una chiesa stracolma padre Girolamo Capobianco ha detto: “È stata una grande e bella giornata per la nostra comunità di San Giuseppe che si è radunata per fare festa in comunione al nostro Arcivescovo. Un evento di Grazia che rimarrà indelebilmente scolpito nei ricordi e nei cuori di tutti i fedeli presenti. Una benedizione per Ravanusa sotto la custodia di San Giuseppe che ci accingiamo a festeggiare quest’anno il 18 marzo. Un grazie va al nostro Vescovo che ha accettato con entusiasmo l’invito a partecipare a questi festeggiamenti che per Ravanusa sono tradizione e devozione da secoli. Un grazie lo rivolgo al Comitato San Giuseppe che da mesi prepara questi festeggiamenti”. 

Il programma di giorno 18 prevede: ore 7:00 Alborata; ore 9:30 Santa Messa della Comunità; ore 10:00 I Sacri personaggi, grandi e piccoli, accompagnati dal «Gruppo Folk Tamburanti e Sbandieranti M. Saraceno» si recheranno in Chiesa partendo dalla Scuola dell’Infanzia di Via Buozzi; ore 11:00 Santa Messa Solenne alla presenza dei “Sacri Personaggi” accompagnati dal coro; segue Benedizione e distribuzione “Vastuneddra” di San Giuseppe; ore 12:00 Sacra rappresentazione della Fuga in Egitto davanti la Chiesa; ore 18:00 Santa Messa Solenne; ore 19:00 Processione per le vie cittadine del simulacro di S. Giuseppe accompagnati dalla banda musicale «San Michele»; ore 22:00 Preghiera di ringraziamento al Patriarca San Giuseppe e fuochi d’artificio.

A Ravanusa la festa ha origini antichissime e si conserva ancora oggi con tutto il suo fascino. E come da tradizione, anche quest’anno diverse famiglie, associazioni di volontariato e scuole hanno preparato la tradizionale “Tavola” di San Giuseppe. Grazie all’aiuto della generosità della gente, oltre alla bellezza degli ornamenti e dolci vari che caratterizzano “le Tavole”, si raccoglie anche, una grande raccolta alimentare che serve ad aiutare con amore e carità tante famiglie bisognose.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su