Tu sei qui
Home > Attualità > Porto Empedocle. Movimento FARE: silenzio assordante delle istituzioni

Porto Empedocle. Movimento FARE: silenzio assordante delle istituzioni

Giuseppe Milano“Nonostante gli appelli e le iniziative provenienti da più parti, la vicenda Porto Empedocle sembra non avere fine, anzi pare farsi ancora più allarmante, con dipendenti comunali sempre senza stipendio e le strade stracolme di immondizia all’inverosimile, una città in ginocchio”. È questo il pensiero di Giuseppe Milano, coordinatore provinciale di FARE! Giuseppe Milano, in merito ai gravi problemi economici che stanno assillando Porto Empedocle.

Milano parla di “silenzio assordante delle istituzioni” augurandosi che questo però sia “sintomo di una qualche laboriosa attività diretta ad una  soluzione del problema.

Al di là delle responsabilità di tale situazione, che verranno accertate da chi di dovere, e che in questo momento poco interessano agli empedoclini, – continua – è indispensabile intervenire immediatamente e per questo invitiamo nuovamente tutte le parti coinvolte ad adoperarsi per la costituzione di un tavolo tecnico-politico che affronti con concretezza e risolutezza la questione. Il Movimento FARE! a breve ripeterà l’iniziativa di qualche settimana fa del gazebo in solidarietà dei dipendenti comunali e di tutti gli empedoclini ed ha in programma una serie di azioni che mirano a tenere alta l’attenzione sulla città di Porto Empedocle, abbandonata da politici latitanti che certamente riappariranno miracolosamente alla prossima tornata elettorale con le loro solite promesse”

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su