Tu sei qui
Home > Cronaca Nera e Giudiziaria > Nascondevano eroina nell’auto. In manette due agrigentini in trasferta a Scillato

Nascondevano eroina nell’auto. In manette due agrigentini in trasferta a Scillato

carabinieri licataDetenzione ai fini di spaccio. Con questa accusa i Carabinieri della Stazione di Scillato hanno arrestato Gianluca e Giuseppe Licalzi, 40 e 36 anni, entrambi conosciuti alle forze dell’ordine.

Durante un controllo del territorio al confine tra Campofelice di Roccella e Scillato, i militari hanno fermato un’Alfa Romeo 156, con a bordo due giovani, che sfrecciava a forte velocità in direzione Catania. Entrambi si erano mostrati insofferenti e nervosi così che i carabinieri hanno deciso di sottoporli a perquisizione personale e veicolare.

Sotto la moquette dell’auto sulla quale viaggiavano hanno rinvenuto un piccolo involucro di cellophane con 15 grammi di eroina.  I due sono stati accompagnati negli uffici del Comando di Scillato e dichiarati in arresto.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su