Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Lo sbarco a Torre Salsa. Recuperato il secondo cadavere

Lo sbarco a Torre Salsa. Recuperato il secondo cadavere

migranti torre salsa
L’imbarcazione utilizzata dai migranti

I carabinieri della stazione di Siculiana hanno rinvenuto sulla battigia, il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, di un uomo. Si tratta quasi sicuramente di una delle vittime dello sbarco di migranti avvenuto lo scorso 19 febbraio, nella riserva naturale di Torre Salsa.

Loading...

Le ricerche di eventuali dispersi dopo l’arrivo degli immigrati erano continuate per giorni, ma il corpo di quell’uomo è stato riportato solo ora dallo stesso mare che lo ha ucciso.

Il cadavere è stato trasportato nella camera mortuaria del cimitero cittadino in attesa della decisione della Autorità Giudiziaria.

Gli extracomunitari erano giunti a bordo di un’imbarcazione e avevano raccontato ai soccorritori di essere una trentina. Ma un cadavere era stato ritrovato subito dopo.

 

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su