Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Tentò di uccidere la fidanzatina con 18 coltellate all’interno del cimitero, Termine condannato

Tentò di uccidere la fidanzatina con 18 coltellate all’interno del cimitero, Termine condannato

termine gianfrancoLa Corte d’Appello di Palermo ha condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione Gianfranco Termine, il 24enne di Ribera che nel 2013 tentò di uccidere la fidanzata con diciotto coltellate all’interno del cimitero di Ribera.

Loading...

Alla base del tentato omicidio la confessione da parte della ragazza del tradimento. Una confessione arrivata  davanti la tomba del giovane amante, amico comune della coppia, morto da poco. Infatti, accecato dalla rabbia, Termine avrebbe dato appuntamento alla fidanzata al cimitero e, dopo aver consumato un rapporto sessuale proprio davanti la tomba dell’amico, a seguito della confessione della ragazza, l’avrebbe colpita con un coltello 18 volte tra viso, collo e braccia. A salvare la ragazza il provvidenziale arrivo di due visitatrici.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su