Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Caltanissetta > Era vicino alla cosca di Piddu Madonia, confiscati beni per tre milioni di euro a imprenditore gelese

Era vicino alla cosca di Piddu Madonia, confiscati beni per tre milioni di euro a imprenditore gelese

diaLa Dia di Caltanissetta ha confiscato beni per tre milioni di euro a Francesco Antonio Cammarata, un uomo di 56 anni di Gela ritenuto vicino alla cosca mafiosa riconducibile al boss Giuseppe Piddu Madonia. Cammarata, titolare a Gela di una cava e di un’impresa per il trasporto e la posa di materiali inerti, è risultato in rapporti d’affari con il clan a cui ha trasferito ingenti disponibilità finanziarie attraverso il sistema delle sovrafatturazioni di forniture e trasporti. In cambio gli veniva garantito di acquisire il monopolio nel settore delle forniture e del trasporto dei materiali inerti. Oggetto del provvedimento sono imprese, quote societarie, beni mobili e immobili, nonchè rapporti bancari. Sigilli anche alla cava.

Loading...

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su