Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Favara, amministrazione e consiglio comunale scrivono a Girgenti Acque

Favara, amministrazione e consiglio comunale scrivono a Girgenti Acque

contatoriLa sospensione dell’installazione dei contatori idrici; in attesa di assicurare l’acqua 24 h, continuare il pagamento in maniera forfettaria; l’annullamento in autotutela dei contratti già firmati; e la revisione clausole contrattuali.  Sono i punti principali del percorso che porterà avanti l’amministrazione di Favara dopo l’atto di indirizzo approvato dal consiglio comunale, nella riunione aperta del 23 febbraio scorso.

Loading...

“Durante la seduta – scrivono giunta e assemblea in una nota rivolta, tra gli altri, al gestore del servizio idrico – gli interventi dei Consiglieri, dei Cittadini e dell’Associazione consumatori Adiconsum hanno sollevato criticità sull’operato di Girgenti acque, legate anche ad aspetti contrattuali oltre che operativi. C’è la necessità di dare ai cittadini risposte chiare e soddisfacenti, che supera il raggiungimento del profitto da parte dell’Azienda che gestisce il servizio. E’ in discussione tutto il sistema idrico della città”.

L’Amministrazione ha annunciato che “di intesa con il Consiglio comunale sta verificando e valutando la complessa materia, riservandosi di portare avanti le azioni necessarie al raggiungimento della volontà espressa dalla collettività favarese”.

“Ci aspettiamo e fortemente invitiamo Girgenti Acque a sospendere l’installazione dei misuratori idrici – sottolineano la giunta ed il cosniglio comunale di Favara – fin quando non saranno chiarite le criticità sugli aspetti legali del contratto di somministrazione, sulle qualità tecniche dei contatori, sul modo di operare nella fase di installazione e su tutto il sistema idrico della città”.

.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su