Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento. Arrestato 28enne per spaccio e detenzione illegale di armi

Agrigento. Arrestato 28enne per spaccio e detenzione illegale di armi

armI Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento hanno arrestato per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione illegale di armi comuni da sparo il 28enne Giuseppe Messina, lavaggista di Agrigento.

Messina è stato sorpreso a Monserrato, in vicolo Punta bianca, all’interno di una struttura in disuso dove custodiva 3 chilogrammi di marjuana, 50 grammi di cocaina, 300 grammi di sostanza da taglio, materiale per confezionamento, 2 bilancini di precisione, una pistola Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa contenente 6 cartucce, 31cartucce per pistola calibro 9×21, 21 cartucce calibro 12.

Tutto ciò è stato sequestrato e Messina trasferito nella casa circondariale “Petrusa” di Agrigento a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Galleria

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su