Tu sei qui
Home > Cronaca Nera e Giudiziaria > Menfi, non pagavano i docenti. Indagati gli amministratori di un Liceo paritario

Menfi, non pagavano i docenti. Indagati gli amministratori di un Liceo paritario

tribunale di sciaccaAvrebbero costretto diversi docenti a rinunciare al compenso per il lavoro prestato, a firmare buste paga a titolo di quietanza dello stipendio non corrisposto, a sottoscrivere, già dal momento della stipulazione del contratto di lavoro, una lettera di dimissioni, priva di data, in modo da potere interrompere in qualsiasi momento ed unilateralmente il  rapporto di lavoro. Per questo la Procura della Repubblica di Sciacca ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari ad Antonino Nugara, Antonino Corsentino e Gaetano Cani, deputato regionale dell’Udc, amministratori della “Athena s.r.l.”, gestore del Liceo paritario delle Scienze Sociali “M.A. Rotolo”, di Menfi.

Agli indagati è stato contestato il delitto di estorsione, attuata con la minaccia, a volte esplicita, che, altrimenti, gli insegnanti avrebbero perso il lavoro e la conseguente possibilità di accumulare punteggio utile per le graduatorie per l’insegnamento nelle rispettive classi di concorso.

Un avviso conclusione indagini è stato notificato anche alla segretaria della scuola, ritenuta responsabile di avere aiutato gli amministratori della “Athena s.r.l.” ad eludere le investigazione dell’autorità giudiziaria.

 

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su