Tu sei qui
Home > Politica > Nuovo scandalo all’Ars. Sei deputati indagati per abuso d’ufficio

Nuovo scandalo all’Ars. Sei deputati indagati per abuso d’ufficio

arsUn nuovo scandalo va a colpire l’Assemblea Regionale Siciliana, infatti sei tra attuali ed ex deputati, tutti componenti nel 2010 del Consiglio di presidenza, sono indagati per abuso d’ufficio dalla procura di Palermo. A loro viene contestato di aver deliberato l’atto che consentì a oltre trenta dirigenti del parlamento siciliano di incassare l’indennità Naia, cioè l’indennità del servizio militare (compresi gli arretrati), rifacendosi a una norma del 1986 che però non era applicabile ai soggetti interessati in quanto non retroattiva mentre tutti avevano svolto il servizio di leva prima di quella data.

Secondo Repubblica gli indagati sono l’ex presidente dell’Ars Francesco Cascio, oggi coordinatore regionale Ncd; l’attuale assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi (Pd); il capogruppo della Lista Musumeci Santi Formica; il deputato del Pd Paolo Ruggirello e gli ex parlamentari regionali Gaspare Vitrano (Pd – poi sospeso per vicende giudiziarie) ed Edoardo Leanza (Pdl).

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su