Tu sei qui
Home > Attualità > Porto Empedocle, i medici lo dichiarano morto i familiari autorizzano l’espianto di organi

Porto Empedocle, i medici lo dichiarano morto i familiari autorizzano l’espianto di organi

Porto Empedocle, Una famiglia di Porto Empedocle  ha acconsentito alla donazione degli organi di un proprio congiunto in fin di vita.  Dopo la diagnosi di morte cererabrale, trascorse le 6 ore previste per legge, una equipe dell’Ismet, giunta appositamente da Palermo, ha espiantato il fegato e i reni, di un uomo di 60 anni, che serviranno a ridare speranze e probabilmente la vita a persone bisognose di trapianto. Un grande gesto di altruismo e solidarietà quello compiuto dai familiari dell’empedoclino in un momento di grande doloreospedale-ag2

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su