Tu sei qui
Home > Sport > Dall’eccellenza alla terza categoria. I risultati del weekend prenatalizio

Dall’eccellenza alla terza categoria. I risultati del weekend prenatalizio

ragusa canicattìCome ogni lunedì mattina Corriereagrigentino.it vi offre il riepilogo dei risultati di tutte le squadre agrigentine e nissene impegnate dall’Eccellenza alla Terza categoria

Loading...

ECCELLENZA

La Sancataldese perde 1 – 2 in casa contro il Paceco e la testa della classifica si accorcia perché il Gela vince 0 – 3 sul Cus Palermo e si porta a – 1 mentre lo stesso Paceco risale a – 2 insieme al Dattilo Noir che supera con un netto 5 – 1 l’Atletico Campofranco. Tra le agrigentine vincono il Raffadali (2 – 0 sul Mazara) e la Libertas che vince 2 – 0 il derby contro il Kamarat (che rimane terzultimo) e lascia l’ultimo posto adesso occupato dal Pro Favara che pareggia a reti bianche a Castelbuono.

PROMOZIONE

Il girone di andata si conclude con la Nissa in testa con 40 punti e che sorride anche osservando un turno di riposo, infatti il Licata Calcio perde 2 -1 lo scontro d’alta classifica contro l’Atletico Gela rimanendo a -10 mentre il Gela aggancia al terzo posto il Ragusa battuto 2 -3 dal Canicattì che irrompe in zona playoff. Infatti i biancorossi scavalcano l’Aragona sconfitto 1 – 2 dal Marina di Ragusa. Eccezion fatta per la Polisportiva Palma che vince 1 – 0 sul Macchitella Gela, nelle parti basse della classifica perdono tutte le agrigentine e nissene. L’Atletico Caltanissetta 1 – 3 contro la New Team Ragusa e il Ravanusa 1 – 0 a Comiso. Rimane ultimo con 9 punti il Palma mentre a 13 troviamo il Macchitella Gela mentre Ravanusa e Atletico Caltanissetta rimangono a 15 e 16.

PRIMA CATEGORIA

In un girone A sempre molto equilibrato la capolista Città di Giuliana vince 0 -1 sul campo dello Sciacca (sesto) e mantiene un punto di vantaggio sull’Atletico Ribera corsaro (0 – 1) sul campo del Balestrate mentre la Polisportiva Cianciana pareggia 0 – 0 lo scontro al vertice con la Polisportiva Salemi. Giualina prima con 26, Ribera a 25, 24 per Fulgatore e Cianciana, 23 Salemi e 21 Sciacca.

Nel girone H che vede impegnate le nissene, rinviata la sfida tra Enna e Serradifalco, il Real Suttano batte 3 – 1 il Città di Gangi mentre la Chiaramontana Mussomeli perde in casa 0 -1 contro il Branciforti e rimane ultimo.

SECONDA CATEGORIA

L’Empedoclina batte 2 -0 la Virtus Bivona e continua la marcia in testa alla classifica. Al secondo posto l’Armerina che va a vincere 1 -2 sul campo della Sommatinese fino a ieri terza a adesso scavalcata da Grotte che batte 1 – 3 il Villahermosa e Vallelunga che pareggia 1 – 1 contro il Fabaria che insegue al sesto posto. A completare il quadro il 4 – 1 del Comunità Frontiera contro l’Acquaviva ultimo mentre l’Atletico Aragona ha osservato un turno di riposo

TERZA CATEGORIA

Il dominio del River Platani nel girone agrigentino continua con un altro punteggio tennistico, 6 – 0 su La T. A. N. A. Fc. Dietro invece il campionato è molto equilibrato con quattro squadre a 13 punti e cioè Città di Montallegro (0 – 0 contro l’Atletico Licata che insegue a 11), Muxar e Gemini Calcio, che si sono affrontati in una partita vinta 1 a 0 dal Gemini, e Campobello che batte 3 – 0 il Città di Joppolo. Vincono anche Calamonaci (0 -1 sulla Quisquinense Santa Rosalia) e il Burgio Calcio (2 – 1 sull’Akropolis)

Nel girone nisseno cade la capolista. L’Olimpica infatti cade 4 – 2 a Montedoro contro il Sicilianamente e il vantaggio si assottiglia a una sola lunghezza su Riesi 2002 (0 – 4 sull’Accademia Mazzarinese) e sul Gear Sport che fa suo lo scontro tra seconde sulla Nuova Pro Nissa e lo fa con un roboante 1 – 8. I nisseni vengono scavalcati dal Città di Niscemi (3 – 1 sul Marianopoli) mentre l’altra niscemese pareggia 3 – 3 sul campo dell’Amatori Gela

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su