Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, il pedofilo si rivolge al Tribunale della libertà.

Canicattì, il pedofilo si rivolge al Tribunale della libertà.

Canicattì,  Stribunalepalermoi terrà lunedì prossimo davanti ai giudici del Tribunale del Riesame di Palermo l’udienza durante la quale sarà deciso se rimettere in libertà o meno il quarantunenne di Canicattì accusato di violenza sessuale su minori. A rivolgersi al Tribunale della Libertà il legale di fiducia dell’uomo l’avvocato Diego Giarratana. L’operaio era stato arrestato la scorsa settimana dai carabinieri che lo avevano sorpreso mentre stava consumando un rapporto sessuale con una ragazzina romena di appena 13 anni dopo avere pattuito un compenso di 35 euro. Da allora, l’uomo  si trova agli arresti domiciliari.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su