Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Ravanusa Provoca incidente e scappa. Fermato rumeno residente a Canicattì

Ravanusa Provoca incidente e scappa. Fermato rumeno residente a Canicattì

licata carabinieri alcoltestRavanusa. Ieri sera i Carabinieri di Ravanusa hanno arrestato Lucian Madalin Argint, pregiudicato classe 1991 domiciliato a Canicattì. Tantissime le accuse a suo carico e cioè: violenza, resistenza e lesioni personali a un pubblico ufficiale, guida senza patente perché mai conseguita, fuga ed omissione di soccorso in caso di incidente con persone ferite, rifiuto all’accertamento dello stato di ebbrezza e dell’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Loading...

I militari sono intervenuti sulla S.S. 557 “Campobello di Licata – Ravanusa” a causa di un incidente che ha avuto per protagonista un bracciante agricolo alla guida di un furgone che è finito fuoristrada per evitare la collisione con la Fiat Marea di Argint che aveva azzardato un sorpasso in curva.

Il ragazzo – spiegano i Carabinieri – oltre ad aver materialmente provocato il sinistro con la sua condotta di guida, non ha prestato soccorso al bracciante agricolo rimasto gravemente ferito. I militari hanno rintracciato e fermato Argint sulla S.S. 123 “Licata – Canicattì” e il rumeno, oltre a rifiutarsi di essere sottoposto a specifici esami per il rilevamento del tasso alcolemico, si è scagliato con violenza nei confronti di uno dei militari procurandogli alcune lievi lesioni e per questo è stato ammanettato e condotto nella caserma dei Carabinieri di Ravanusa per poi essere accompagnato a casa in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’autorità giudiziaria informata.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su