Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Porto Empedocle. 402 migranti tratti in salvo

Porto Empedocle. 402 migranti tratti in salvo

soccorso migrantiPorto Empedocle. Si sono concluse poco prima di mezzogiorno le operazioni di sbarco di 402 migrati che sono stati tratti in salvo dal pattugliatore “Diciotti” della Guardia Costiera. Le operazioni sono state coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle (responsabile d’ispezione il Sottotenente di Vascello Stefania Battista). Tra i soccorsi va registrata la presenza di alcune donne in gravidanza e di sette minori.

Come si legge nella nota emanata a conclusione delle operazioni, si sono resi necessari “quattro distinti eventi di soccorso condotti nel Canale di Sicilia su disposizione della centrale operativa del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto (Centro nazionale di coordinamento del soccorso marittimo, alle dipendenze del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti)”. E ancora: “I migranti, provenienti da paesi dell’Africa subsahariana (in prevalenza Sierra Leone, Ghana, Nigeria e Gambia), costantemente monitorati a bordo da personale medico del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM) in servizio sull’unità, sono risultati complessivamente in buone condizioni di salute. Militari della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di P. Empedocle hanno fornito assistenza in banchina al dispositivo delle forze di polizia, degli operatori socio-sanitari e della Croce Rossa Italiana, coordinato dall’Autorità di P.S. (presenti, tra gli altri, il Prefetto di Agrigento Dott. Nicola Diomede e il Vice Questore Vicario Dott. Giuseppe Peritore), cui i migranti – dopo il nulla-osta allo sbarco da parte dell’Ufficio di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera – sono stati affidati per gli adempimenti di rito ed il successivo trasferimento presso idonee strutture”

Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su