Tu sei qui
Home > Sport > Calcio. I risultati delle squadre agrigentine e nissene impegnate nel weekend

Calcio. I risultati delle squadre agrigentine e nissene impegnate nel weekend

calcioCome ogni lunedì mattina Corriereagrigentino.it offre ai lettori una carrellata sui risultati di tutte le squadre agrigentine e nissene impegnate nei campionati dilettantistici, dall’Eccellenza alla terza Categoria.

ECCELLENZA

Sorpasso in testa alla classifica per la Sancataldese che batte 4 – 0 la Libertas Racalmuto e scavalca il Dattilo Noir che cade in casa per 1 -3 contro il Mazara. Pareggia invece il Gela Calcio che strappa un importante punto a Castelbuono contro una diretta concorrente, infatti i nisseni sono quarti mentre i palermitani quinti. Nell’altro incrocio nisseno – palermitano il Mussomeli perde 2 a 0 contro il Cus Palermo. L’Atletico Campofranco batte a domicilio il Pro Favara che rimane ultimo con quattro punti mentre la Libertas la precede con sei. Il fondo della classifica è affare agrigentino, infatti troviamo a tredici punti Kamarat, schiantato 5 a 0 ad Alcamo, e Raffadali che perde in casa contro il Parmonval. 15 i punti del Mussomeli mentre sono 17 quelli del Campofranco.

PROMOZIONE

La notizia della domenica arriva da Gela dove l’Atletico riesce nell’impresa di fermare la squadra più vincente d’Italia e cioè la Nissa che, dopo dodici vittorie consecutive, impatta 0 a 0 al “Presti”. L’Atletico, quarto in classsifica, dimostra la propria forza al cospetto di una Nissa che sta dominando il girone D e che comunque conserva i dieci punti di vantaggio sul Licata fermato sull’ 1 a 1 a Casteltermini. L’Aragona pareggia 2 a 2 contro il Santa Croce e rimane quinto, occupando l’ultimo posto utile per playoff con 18 punti. Ma il Canicattì, vittorioso a Comiso, ( http://www.corriereagrigentino.it/2015/12/06/il-canicatti-torna-alla-vittoria-espugnata-comiso-con-i-gol-di-pirrotta-falsone-e-cambiano/ )si avvicina a – 2. La giornata è stata caratterizzata da due derby, uno nisseno e uno agrigentino. Quello nisseno ha visto la vittoria 4 – 1 dell’Atletico Caltanissetta sul Macchitella Gela che vale l’aggancio a quota 13 punti. In quello agrigentino il Ravanusa cade 3 a 0 a Palma di Montechiaro con i palmesi che salgono a sei punti ma rimangono ultimi mentre il Ravanusa è terzultimo con 12.

PRIMA CATEGORIA

Nel girone A lo Sciacca, grazie a un gol di Venezia, batte il Balestrate e balza in testa al girone A grazie alla sconfitta del Cinque Torri in casa dell’Atletico Trappeto e al pareggio del Città di Giuliana contro lo Strasatti. Incredibile l’equilibrio in testa con lo Sciacca a 21 e a 20 ben quattro squadre: Cinque Torri, Città di Giuliana, Fulgatore e Polisportiva Cianciana. Queste ultime due si sono scontrate e gli agrigentini sono stati sconfitti nettamente 3 – 0. A 19 risale anche l’Atletico Ribera che con un gol di Morsli batte la Nuova Polisportiva del Golfo.

Nel girone H, quello delle nissene, il Serradifalco (quarto con 18 punti) ferma la capolista Geraci. 1 – 1 il risultato finale. La giornata positiva delle nissene vede la vittorie del Real Suttano (2 -1 sull’Enna) e della Chiaramontana Mussomeli (2 – 0 sul Città di Petralia Soprana). Il Mussomeli lascia l’ultimo posto, adesso occupato dall’Enna, mentre il Real Suttano naviga a metà classifica con 16 punti.

SECONDA CATEGORIA

Continua spedita la marcia dell’Empedoclina in testa al girone L di Seconda categoria. Gli agrigentini infatti hanno sconfitto 3 – 2 l’Acquaviva che, nonostante l’ultimo posto, impegna severamente la capolista che vince grazie ai gol di Lo Presti, Zues e Giarrizzo (Morosanu e Sorce in gol per i nisseni). Appaiate al secondo posto, a – 6 dalla vetta, troviamo la Sommatinese che grazie a un gol di Geraci piega un coriaceo Atletico Aragona (che rimane penultimo con cinque punti,due in più dell’Acquaviva) e il Vallelunga che ha battuto 3 a 2 il Comunità Frontiera. Sei i punti in classifica della squadra di Pietraperzia che precede le già citate Acquaviva e Altetico Aragona ma anche il Bivona che pareggiando 1 – 1 con il Grotte fa scivolare i grottesi al quarto posto, scavalcati dalla coppia Vallelunga – Sommatino. Quarto posto in coabitazione con il Piazza Armerina che pareggia 2 – 2 tra a Santa Caterina contro il Villahermosa che sale a 8 punti

TERZA CATEGORIA

Cinque su cinque per il River Platani che batte 2 – 1 il Campobello A. D. e rimane saldamente in testa alla classifica. Questi i risultati di giornata: Atletico Licata vs Akropolis Calcio 3 – 2; Burgio Calcio vs Città di Joppolo 1 – 6; Gemini Calcio vs Città di Montallegro 2 – 1; Muxar vs Calamonaci 2 – 0; Quisquinense Santa Rosalia vs La T. A. N. A. Fc  0 – 0.

Questa la classifica: River Platani 15; Muxar 10; Gemini Calcio, Città di Montallegro, Atletico Licata 9; Calamonaci, Campobello A. D. 7; Città di Joppolo, Quisquinense Santa Rosalia 6; La T. A. N. A. Fc 5; Akropolis Calcio 2; Burgio Calcio 0

Nel girone nisseno la capolista Olimpica San Cataldo viene rallentata dall’Amataori Gela. 2 a 2 il risultato finale. Questi i risultati:

Classifica: Olimpica 11; Gear Sport 10; Città di Niscemi 9; Nuova Pro Nissa, Riesi 2002, Niscemi 7; Accademia Mazzarinese 5; Amatori Gela 4; Marianpoli 3; Sicilianamente 2

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su