Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Corsi di alfabetizzazione per extracomunitari. La soddisfazione del Rotary club di Canicattì

Corsi di alfabetizzazione per extracomunitari. La soddisfazione del Rotary club di Canicattì

rotaryCanicattì. Grande soddisfazione per il Rotary club Canicattì visto il successo del progetto di “alfabetizzazione” per immigrati extracomunitari.

Loading...

In questi giorni si è svolta la “festa dell’accoglienza” presso ITC Galileo Galilei di Canicattì che coincide con l’inaugurazione dell’anno scolastico per gli immigrati extracomunitari frequentanti il corso di alfabetizzazione per l’apprendimento della lingua italiana. Va ricordato che qualche anno fa venne sottoscritta una convenzione proprio tra l’istituto tecnico Galileo Galilei e il Rotary Club Canicattì.

La festa, a cui hanno partecipato tra gli altri le massime autorità scolastiche, i rappresentanti delle associazioni
benefiche cittadine, il presidente del Rotary Club di Canicattì Aldo Galatioto e il delegato all’alfabetizzazione del Club Matteo Corsitto, è iniziata con l’intervento del Presidente del Centro Permanente per l’Istruzione degli Adulti Santino Lo Presti che ha parlato dell’ accoglienza e dell’integrazione del migrante e ha lodato la partecipazione
del Rotary Club ai corsi di alfabetizzazione mediante la fornitura di libri e materiale didattico vario.

A seguire ha preso la parola Aldo Galatioto che ha messo in evidenza la funzione di servizio e la capacità di attuarla del Rotary a livello di Club di Distretto ed Internazionale. Quindi è stata la volta di uno spettacolo di musica, danza e
poesie portato in scena da immigrati di varia etnia preparati dagli insegnanti del CPIA diretti dalla professoressa Lilia Lauricella. Uno spettacolo che si è concluso con il canto dell’Inno  di Mameli e la consegna dei libri e del materiale didattico agli alunni da parte del presidente Aldo Galatioto.

Numeri importanti per questo progetto che negli anni ha consentito a 592 studenti di varia nazionalità ( Thailandia, Tunisia, Brasile, Malesia, Congo, Sudan, Somalia, Nigeria, Siria, Ghana, Pakistan ecc ecc) di frequentare il corso che
ha permesso loro di iniziare un percorso di conoscenza della lingua italiana e di integrazione culturale molto
importante. A questi alunni che hanno già ultimato il percorso si vanno ad aggiungere i nuovi 159 iscritti
dell’anno in corso portando il numero complessivo a 748 studenti. Tra tutti i partecipanti ai corsi già conclusi che sono stati sviluppati ben 313 alunni hanno ottenuto un attestato di conoscenza della lingua italiana. E ancora hanno partecipato al corso di licenza media 72 alunni e 21 sono riusciti a conseguirla. E 17 sono gli iscritti di quest’anno
mentre dieci alunni hanno proseguito gli studi ed hanno ottenuto la Certificazione CILS (Conoscenza Italiano come Seconda Lingua) rilasciato dall’Università per stranieri di Siena.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su