Tu sei qui
Home > Politica > Sicilia: sboccati gli stipendi ai forestali

Sicilia: sboccati gli stipendi ai forestali

cracolici antonello ceSbloccati i soldi per far tornare al lavoro i 24 mila forestali che avevano già minacciato di riprendere manifestazioni e blocchi. Dall’Ufficio di gabinetto dell’Assessore all’Economia una nota annuncia che “si è dato il via libera alla iscrizione in bilancio delle risorse finanziarie a copertura dell’intervento di rimodulazione dei fondi deliberati dal Cipe destinati ai progetti contro il dissesto idrogeologico e a difesa del territorio per i quali avviare i lavoratori forestali. Una volta registrati i decreti dei singoli progetti adottati dal Dipartimento regionale dello sviluppo rurale e territoriale, tra domani o, al massimo, venerdì mattina, i lavoratori potranno essere avviati nei singoli cantieri”.

Loading...

“Si smentiscono così le voci infondate – continua il comunicato – che erano circolate nella stampa che non si sarebbero potuto avviare i lavoratori forestali per i limiti posti dal patto di stabilità e per responsabilità dell’Assessorato all’Economia creando così un ingiustificato allarme. Consapevoli della gravità della situazione, tenuto conto del grave stato di disagio di un intero comparto, senza proclami, sono stati assicurati gli impegni necessari affinché migliaia di lavoratori che attendevano da giorni questa notizia possano riprendere a lavorare.

“Da venerdì i lavoratori forestali saranno riavviati al servizio”. Ad annunciarlo è anche l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici. “Sono stati iscritti al bilancio della Regione – spiega – il 60 % dei fondi previsti dalla delibera Cipe relativi ai lavori idraulico-forestali. Domani si provvederà agli aspetti formali relativi ai decreti di impegno per i singoli progetti di avviamento.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su