Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì: operazione “Tie-Break” ai domiciliari Ferdinando Aronica

Canicattì: operazione “Tie-Break” ai domiciliari Ferdinando Aronica

Canicattì- Gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza hanno arrestato ieri pomeriggio, Ferdinando Aronica di Canicattì. L’uomo deve scontare 11 mesi di reclusione quale residuo di pena della condanna inflitta dai giudici nell’ambito del processo “Tie-Break”. Aronica, infatti, era stato condannato a 5 anni di reclusione in via definitiva. All’uomo sono stati concessi i domiciliari. L’operazione “Tie-break” venne compiuta dalla polizia il 13 settembre del 1998 e permise, di sgominare una organizzazione criminale dedita all’usura ed alle estorsioni, al riciclaggio di autovetture e per finire anche ai danneggiamenti oltre che alla detenzione di armi. Decine furono poliziagli arresti.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su