Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Porto Empedocle. L’Istituto comprensivo Pirandello dice no alla violenza sulle donne

Porto Empedocle. L’Istituto comprensivo Pirandello dice no alla violenza sulle donne

violenza-sulle-donnePorto Empedocle. Mercoledì 25 novembre l’Istituto comprensivo Pirandello di  Porto Empedocle celebrerà la “Giornata internazionale contro la violenza sulla donna”. Le classi 3 C e 3B della scuola secondaria si esibiranno in un recital presso l’Auditorium S. Gerlando della città.
A guidarle le docenti delle due classi Antonella Schembri, Daniela Platania, Cinzia Vitale e Caterina Casà che hanno dichiarato: “La nostra scuola è sempre aperta al territorio e partecipe delle problematiche sociali che affliggono l’umanità e il nostro territorio. È per questo che le nostre alunne e i nostri alunni vogliono fare sentire la loro voce in merito a tale piaga con testimonianze tratte dal mondo reale. Riteniamo che qualsiasi attività formativa può essere occasione di prevenzione, come in questo caso. La finalità del nostro lavoro è infatti quella di rendere i giovani, in questo caso le ragazze, capaci di criticare, valutare, scegliere e acquisire consapevolezza della propria identità per potere meglio interpretare la realtà che le circonda e individuare ciò che potrebbe danneggiare o intralciare il loro percorso di vita. Un‘attività come questa, preparata a classi aperte durante la regolare attività didattica è anche occasione di confronto e condivisione tra  gli alunni che fuori dagli schemi tradizionali, sebbene sotto la costante guida dei docenti, riescono ad esprimersi più liberamente e con maggiore autonomia. Naturalmente l’iniziativa è incoraggiata  dalla Dirigente scolastica Ernesta Musca che,  sempre particolarmente sensibile alle  tematiche sociali, lascia ai docenti ampio spazio organizzativo offrendo il proprio sostegno e riponendo massima fiducia nella professionalità di ciascuno”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su