Tu sei qui
Home > Primo Piano > Palma di Montechiaro: individuato un uomo che avrebbe piazzato la bomba

Palma di Montechiaro: individuato un uomo che avrebbe piazzato la bomba

poliziaLa polizia di Palma di Montechiaro, diretta dal vice questore Angelo Cavaleri, avrebbe individuato quelli che sono considerati gli autori di quanto accaduto nella tarda serata di giovedì a Palma di Montechiaro, quando un ordigno rudimentale è stato piazzato davanti il portone di ingresso del Collegio di Maria, istituto religioso che ospita orfani e minorenni.
Non sono stati ancora emessi provvedimenti giudiziari, ma ormai dovrebbe trattarsi di una questione di ore. A sistemare la valigetta di plastica, che conteneva 80 grammi di polvere da sparo, una sveglia ed un joistick della playstation, sarebbero stati due giovani di Palma di Montechiaro. Ovviamente bisognerà capire cosa c’è dietro al gravissimo gesto. Se, cioè, i due giovani avessero volontà di compiere un’azione dimostrativa oppure se, al contrario, volevano proprio fare saltare in aria l’ordigno rudimentale.
Secondo quanto accertato dagli artificieri, giunti da Palermo dopo essere stati avvisati dai poliziotti di Palma di Montechiaro, la capacità esplosiva della bomba era minima. Non era in grado, insomma, di uccidere o di provocare il crollo di uno stabile, ma poteva far male. Già all’indomani dell’episodio la polizia ha fatto sapere che se ad aprire la valigetta, magari spinto dalla curiosità, fosse stato un bambino, il rischio che l’esplosione avrebbe potuto fargli saltare un braccio sarebbe stato concreto

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su