Tu sei qui
Home > Attualità > La banda “Petiliana” di Delia in Vaticano per festeggiare i sessant’anni dell’Anbima

La banda “Petiliana” di Delia in Vaticano per festeggiare i sessant’anni dell’Anbima

banda deliaDelia. Da venerdì a domenica l’associazione complesso bandistico “Petiliana” di Delia sarà protagonista di un nuovo viaggio a Roma per festeggiare il sessantesimo anniversario della fondazione dell’Associazione Nazionale Bande Musicali Italiane Autonome.

Loading...

I musicanti deliani, accompagnati dal sindaco Gianfilippo Bancheri, dall’assessore Carmelo Alessi, da don Lino De Luca, dalla madrina Lina Riccobene, partiranno da Delia venerdì alle 6 dalla sala prove arrivando a Roma in serata.

Il programma del sabato prevede alle 9 la visita alla basilica di Santa Cecilia in Trastevere e dintorni mentre nel pomeriggio assisteranno al cambio della guardia al Quirinale.

Domenica è il momento della musica con la “Petiliana” che, insieme a tante bande d’Italia, è attesa in piazza San Pietro per le prove generali sotto la guida di Monsignor Marco Frisina che alle 8.30 dirigerà le bande durante la Santa Messa celebrata dal Cardinale Angelo Comastri (trasmessa in diretta su Tv 2000). Tra gli altri, anche don Lino De Luca conclebrerà la Messa. Al termine della Messa le bande si ritroveranno in piazza San Pietro dove, in attesa dell’Angelus, allieteranno i presenti suonando in piazza. Qui sono attesi tanti deliani emigrati nella Capitale e dintorni e la “Petiliana”, nello spazio riservatole, eseguirà alcune marce tipiche della tradizione deliana. Il tutto sarà trasmesso in diretta streaming per permettere a tutti i deliani sparsi nel mondo di assistere a questo momento nella sezione video del sito www.chiesamadredelia.it (http://www.ustream.tv/channel/video-san-paolo) . Dopo l’Angelus di Papa Francesco la tournee sarà conclusa e i musicanti faranno ritorno a Delia.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su