Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sommatino: intimidazione al Sindaco Crispino. Incendiato il portone dell’ufficio

Sommatino: intimidazione al Sindaco Crispino. Incendiato il portone dell’ufficio

Crispino-SanfilippoL'INCENDIO NELLO STUDIO DEL SINDACO SANFILIPPODopo il Sindaco di Castrofilippo Calogero Sferrazza, protagonista di una nuova intimidazione è stato il Sindaco di Sommatino (CL) Crispino Sanfilippo.

Intorno alle 18.00 di ieri sera è stato incendiato il portone di ingresso del suo studio, nelle vicinanze di Corso Vittorio Emanuele.

Diversi sono stati i messaggi di solidarietà su facebook da parte di amici, concittadini e politici.

Di seguito i messaggi del sindaco di Delia, Gianfilippo Bancheri; del consigliere comunale di Sommatino, Giuseppe Galante: del presidente del consiglio comunale di Sommatino, Totò Letizia; del segretario del PD di Delia, Ettore Perricone; del Partito Democratico e del Partito Socialista Italiano di Sommatino

 

Giuseppe Galante, consigliere comunale di Sommatino: Esprimo tutta la mia solidarietà al sindaco e a alla sua famiglia per questo gesto che turba lui e tutta la comunità sommatinese. In questo giorno di profondo cordoglio per gli avvenimenti di Parigi, ci rendiamo conto che certi gesti intimidatori sono molto più vicini a noi di quanto crediamo. Spero sia fatta luce al più presto e che Sommatino possa tornare alla normalità.

Gianluca Infuso,Forza italia sezione di Sommatino esprime solidarietà al sindaco Crispino Sanfilippo e condanna con forza questo gesto vile . Speriamo si tratti di una bravata o del gesto di qualche balordo, in ogni caso confidiamo nelle forze dell’ordine affinché si faccia luce sulla vicenda.

Il Partito Democratico e del Partito Socialista di Sommatino esprimono solidarietà al sindaco Sanfilippo per quanto accaduto e si augurano che le autorità competenti facciano chiarezza al più presto.

bancheri perricone letizia

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su