Tu sei qui
Home > Attualità > Operazione Golden Circus. 41 arresti. Coinvolto anche il circo Wigliams in questi giorni a Canicattì

Operazione Golden Circus. 41 arresti. Coinvolto anche il circo Wigliams in questi giorni a Canicattì

circo wigliams canicattìLa Squadra mobile di Palermo ha eseguito quarantuno provvedimenti di fermo nei confronti di impresari e titolari dei circhi. Tra loro anche un dipendente regionale che l’organizzazione era riuscita a corrompere. I provvedimenti sono stati emessi dalla procura di Palermo nell’ambito di un’indagine su un’organizzazione transnazionale che avrebbe favorito l’ingresso illegale dei migranti. Si tratterebbe di centinaia di cittadini extracomunitari, provenienti principalmente dall’India, dal Pakistan e dal Bangladesh, fatti entrare in Italia per un giro di affari di oltre sette milioni di euro.

Loading...

L’indagine della squadra mobile è coordinata dal procuratore aggiunto Leonardo Agueci e i sostituti Luca Battinieri, Daniela Varone ed Enrico Bologna.

Come spiegato dal capo della Squadra Mobile Rodolfo Ruperti, “I circa 500 migranti arrivati in Italia potevano contare su alcuni connazionali che riuscivano a farli arrivare utilizzando anche un dipendente corrotto. Solo sulla carta questi lavorano nei circhi”.

Nell’operazione sono stati coinvolti anche numerosi impresari del settore circense che per ogni lavoratore straniero assunto fittiziamente guadagnavano dai 2000 ai 3000 euro. e sono accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Gli immigrati arrivavano a pagare fino a 15000 euro.

Tra i nomi nell’operazione ci sono Lino Orfei, Alvaro Bizzarro e Darvin Cristiani. Le manette sono scattate con le stesse accuse per i titolari dei circhi Coliseum Sandra Orfei, Città di Roma, Smart Shane, Kumar, Vienna Roller, Caroli, Jonathan, Apollo, De Blais, Meraviglioso, Aris Martini, Martini Cirque D’Europe, acquatico Denji show, acquatico Splash, Wigliams Brother (quest’ultimo in questi giorni a Canicattì).

 

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su