Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Lampedusa. Il Sindaco: chiudete il centro di accoglienza di C/da Imbriacola

Lampedusa. Il Sindaco: chiudete il centro di accoglienza di C/da Imbriacola

centro di accoglienza lampedusa imbriacolaCon una nota inviata tra le autorità destinatarie anche al Dipartimento delle Libertà Civili, il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, ha chiesto l’intervento urgente del dipartimento diretto dal prefetto Mario Morcone per l’immediato trasferimento dei 422 ospiti della struttura di Contrada Imbriacola e la chiusura della stessa fino alla risoluzione dell’emergenza rifiuti. “All’interno di quell’esiguo perimetro – spiega Giusi Nicolini – risiede una popolazione attualmente superiore a quella di Linosa, e non posso consentire che queste persone convivano a così stretto contatto con quella quantità di rifiuti. Non li soccorriamo per poi ospitarli in una discarica”.

Il sindaco ha inoltre esposto al prefetto la gravità del fatto che sia stata impedita l’esecuzione dell’ordinanza contingibile e urgente per ripristinare minime condizioni di vivibilità per i cittadini. “Con quella ordinanza non si prevaricano né i diritti dei lavoratori né gli interessi legittimi delle Aziende, – precisa Giusi Nicolini – ma si tutelano diritti fondamentali dei cittadini in questo momento calpestati con atti di evidente ed illegale prevaricazione”. 

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su