Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sciacca. Bonus idrico per famiglie disagiate. Domande entro il 30 novembre

Sciacca. Bonus idrico per famiglie disagiate. Domande entro il 30 novembre

di paola sciaccaSciacca. Il sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola e l’assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione annunciano l’istituzione di “Agevolazioni sulle bollette idriche per le famiglie disagiate” per cui sono stati destinati 116.000 euro, assegnati dall’Ato Idrico di Agrigento.

Il dirigente del Settore Affari Sociali del Comune di Sciacca Michele Todaro ha già emanato un bando pubblico per l’accesso alle agevolazioni tariffarie del servizio idrico integrato. Il testo del bando e il modello di domanda possono essere visionati e scaricati nel sito internet istituzionale www.comunedisciacca.it. La domanda deve essere presentata entro il prossimo 30 novembre all’Ufficio Protocollo del Comune di Via Roma, con certificazione Isee (non superiore a 4.500 euro) e copia del documento di identità del richiedente.

Il bando è rivolto a famiglie che versano in condizioni socio/economiche disagiate. L’agevolazione, come spiegato tecnicamente nell’avviso, “consisterà nell’erogazione di un rimborso annuale pari all’importo relativo a un minimo di 20 metri cubi annui di acqua per ciascun componente del nucleo familiare. L’importo sarà calcolato applicando la tariffa base del servizio usufruito, in vigore nel 2015. Le agevolazioni tariffarie verranno erogate a partire dalle bollette emesse nel secondo semestre dell’anno di richiesta. L’agevolazione sarà erogata mediante rimborso in bolletta”. 

Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su