Tu sei qui
Home > Attualità > Parla Mannino: io perseguitato dai Pm

Parla Mannino: io perseguitato dai Pm

manninoAll’indomani dell’assoluzione per il processo relativo alla trattativa Stato – mafia ha parlato l’ex Ministro Calogero Mannino che si è voluto togliere qualche sassolino dalla scarpa, o sarebbe più giusto dire qualche masso dal groppone affermando in maniera forte e netta che “È stata una persecuzione. 25 anni di processi sono già una pena”.

Mannino si dimostra parecchio stizzito contro i Pubblici Ministeri: “Questo processo – ha detto – nasce dalla voglia di alcuni Pm, non dalla Procura della Repubblica, che ostinatamente hanno elaborato la dottrina della trattativa senza elaborare gli avvenimenti. Ci sono atteggiamenti ostinati dei Pm. Uno di questi mi insegue da oltre venti anni, uno ha detto che ci sarà appello senza nemmeno conoscere le motivazioni. Invece di constatare l’errore procedono per partito preso. Sono stato assolto in Tribunale, tre volte in Appello e due in Cassazione ma questo non basta ad alcuni Pubblici Ministeri”.

Quindi, ritenendo le dichiarazioni dei Pm “inopportune”, Mannino svela che “Mi rivolgerò al Csm”.

Nel negare che si sia trattato di un processo politico, dal momento che “Né Teresi né Di Matteo hanno una caratura politica”, Mannino ringrazia lo “Spirito Santo per aver illuminato un giudice che ha trovato al forza di resistere alle pressioni ambientali” aggiungendo che “Questa sentenza di un giudice coraggioso mette il sigillo alla verità: io con la trattativa non c’entro nulla”.

Quindi Mannino spiega perché Cosa Nostra ce l’avesse con lui: “Noi della Dc – spiega – negli anni Ottanta abbiamo affrontato una sfida di cui purtroppo io ho pagato le conseguenze per 25 anni. Abbiamo buttato fuori Vito Ciancimino, abbiamo promosso la giunta della Primavera di Leoluca Orlando. La mafia si è vendicata e io sono rimasto stritolato tra l’offensiva di Cosa nostra contro la Dc e il progetto di destrutturazione del nostro partito portato avanti in quegli anni da esponenti del vecchio Pci”. 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su