Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Depuratore di Villaggio Mosè. Sollecito di Firetto

Depuratore di Villaggio Mosè. Sollecito di Firetto

depuratore-vill-mosèAgrigento.  Il sindaco di Agrigento Lillo Firetto si rivolge al presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta affinché si superi l’impasse relativo al depuratore di Villaggio Mosè.

“A causa dei continui rimpasti del Governo Regionale – scrive Firetto – si continua a rimandare l’esame del Progetto, da parte della Commissione Regionale Lavori Pubblici, del Depuratore di Agrigento a servizio della fascia costiera e della zona del Villaggio Mosè. Ciò comporterà un ritardo nell’esecuzione dei lavori con ripercussioni sia all’ambiente sia alle casse regionali essendo già l’inadeguatezza del sistema depurativo esistente, oggetto di provvedimento di condanna da parte della Unione Europea”.

Firetto, quindi, si rivolge direttamente al presidente della Regione Crocetta  invitandolo a mettere “in atto al più presto i provvedimenti necessari per consentire alla Commissione Regionale dei Lavori Pubblici di procedere all’esame del progetto del depuratore ed alla conseguente approvazione in linea tecnica. È paradossale, insopportabile, – continua Lillo Firetto – che un’opera di tale rilevanza accusi ritardo, prima dovuto ai componenti assenteisti della commissione Lavori Pubblici, ora dall’assenza di un Governo. Superi l’impasse con un intervento diretto e immediato”

Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su