Tu sei qui
Home > Editoriale > Naro: il giovane maresciallo che ha conquistato i naresi

Naro: il giovane maresciallo che ha conquistato i naresi

video ins naro TELETUA NON DISTRIBUIREdi Gabriele Terranova – La storia di ieri è stata la chiave che ha aperto il cuore dei naresi al neo maresciallo dei Carabinieri della città del barocco, Alfonso Marsilia. E’ arrivato a Naro nemmeno un mese fa e già ha messo a soqquadro la criminalità, la micro-criminalità e l’idiozia dei soliti amanti di “Gomorra” originari e non di Naro.

Loading...

Lo abbiamo visto ieri nel video che vi abbiamo mostrato in esclusiva, pistola alla mano e scatto felino mentre inseguiva uno dei rapinatori che per 15,00€ ha terrorizzato per un intero pomeriggio l’intera città.

Dalle prime indiscrezioni non si era capito se il malvivente fosse armato o meno.

Dai racconti di quanti hanno assistito a quelle concitate scene, un’identica frase ritorna in tutte le testimonianze: “quando abbiamo visto il nuovo Maresciallo scendere le scale, arma alla mano, la prima cosa che ci ha detto è stata: entrate subito dentro, c’è un uomo armato qua dietro!”.

Semplice protocollo? Per Naro no! Almeno fino a ieri.

Ieri, in questa storia, si sono incrociate due forze dell’Arma dei Carabinieri di Naro.

L’ex comandante di Stazione, Gianfranco Antonuccio e il nuovo.

Alle 17.00 Marsilia arrestava il rapinatore che teneva sotto scacco l’intera città.

Alle 18.00 Antonuccio portava in carcere l’altro rapinatore arrestato.

Oggi tutta Naro sta parlando di questa storia come se fosse un’eccezione alla regola.

Da ieri ufficialmente, Alfonso Marsilia, è entrato nel cuore dei Naresi.

 

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su