Tu sei qui
Home > Attualità > La tragedia di Niscemi. Nuovi particolari. Ana Maria Florin uccisa davanti la figlia di due anni

La tragedia di Niscemi. Nuovi particolari. Ana Maria Florin uccisa davanti la figlia di due anni

omicidio_niscemiNiscemi. Santo Pisano, il camionista gelese di 54 anni che ieri sera ha ucciso l’ex convivente rumena Ana Maria Florin, è stato rinchiuso nel carcere di Gela dove comparirà davanti al Gip. Intanto emergono nuovi particolari su questo dramma di gelosia e amore malato consumatosi in via Guido Rossa dove la ragazza, insieme alla figlia di due anni nata da una precedente relazione, era stata ospitata da un’amica dopo che domenica la relazione tra i due si era interrotta.

Loading...

La relazione tra la rumena e Pisano, divorziato e padre di due figli, è durata sei mesi ed è stata caratterizzata dalla gelosia del niscemese secondo cui la convivente incontrava altri uomini. Ed infatti tendeva a farle delle “imboscate” tornando a casa a sorpresa.

Domenica, dopo l’ennesimo litigio, Santo Pisano aveva deciso di allontanare da casa Ana Maria Florin e la figlia premurandosi comunque con i Servizi sociali comunali affinché le trovassero una sistemazione. Intanto la ragazza, come detto prima, era stata ospitata da un’amica e ieri Pisano l’ha raggiunta per consegnarle degli indumenti ma, al culmine dell’ennesimo litigio, il camionista ha tirato fuori una 357 magum che deteneva legalmente ma che non poteva portare in giro e ha sparato cinque volte uccidendo l’ex convivente sotto gli occhi della figlioletta e dell’amica, fortunatamente illese e soccorse dai sanitari in evidente stato di shock.

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su