Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì, incuria al cimitero comunale

Canicattì, incuria al cimitero comunale

????????

Canicattì – Mancano pochi giorni alla commemorazione dei Defunti, ma il cimitero di via Nazionale è sporco.

Cassonetti per la spazzatura che traboccano di fiori appassiti, sacchi per l’immondizia colmi di rifiuti lungo alcuni viali, dei contenitori dell’acqua a secco, erba incolta.

E se la parte alta del camposanto appare in parte pulita, quella più bassa non lo è affatto. A segnalarlo sono i cittadini che in questi giorni hanno fatto visita ai loro defunti.  Alcuni si sono perfino accorti come in molti ammassano fiori secchi e scarti sulle scale utilizzate per raggiungere i loculi posti in terza e quarta fila o per strada, fuori dai contenitori, nonostante spesso questi siano vuoti.

Non è la prima volta che accade. Infatti, dopo aver pulito le lapidi dei propri cari o le chiese di famiglia qualcuno decide di lasciare i rifiuti dove gli capita, dimostrando mancanza di rispetto per il luogo di culto. Una situazione che si verifica puntualmente e che provoca l’indignazione dei cittadini onesti i quali, invece, rispettano le regole, depositando fiori e piante appassiti negli appositi contenitori.

Galleria

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su