Tu sei qui
Home > Sport > Domani Akragas – Juve Stabia. Legrottaglie: sarà una partita molto difficile

Domani Akragas – Juve Stabia. Legrottaglie: sarà una partita molto difficile

legrottaglieAgrigento. Domani alle 14 l’Akragas, vicecapolista del girone C di LegaPro, torna in campo all’Esseneto per la sfida contro la Juve Stabia. Grande entusiasmo in città alla luce del secondo posto in classifica ottenuto dopo la vittoria di sabato scorso a Pagani e il tecnico Nicola Legrottaglie in conferenza stampa ha evidenziato come, dopo l’ultima vittoria, “siamo sereni e consapevoli della nostra forza”.

Loading...

Quindi, in vista della partita di domani, l’allenatore biancazzurro ha dichiarato che “Contro la Juve Stabia mi aspetto una partita molto difficile e noi faremo di tutto per regalare il successo al nostro pubblico. Da parte nostra posso assicurarvi che per tutta la settimana ci siamo allenati bene per affrontare al meglio questa gara. Loro hanno una posizione di classifica molto bugiarda, hanno in organico giocatori di prima fascia ed una società che ha sempre lavorato per vincere i campionati. Mi aspetto una squadra agguerrita e noi non saremo da meno”.

Pur esaltando il gruppo, definito “Ottimo”, sollecitato sui singoli Legrottaglie ha speso parole di elogio per Lovric (che giocherà in caso di assenza di Scrugli) “Un ragazzo che può fare tanta strada e che, sono convinto,  con lavoro e umiltà può arrivare a grande livelli”, ma soprattutto su Almiron: “Mi aspetto una grande gara da lui, – ha detto – è uno che ha sofferto tanto e che sta facendo grandi sacrifici. Vorrei vederlo gioire anche con un gol. Almiròn – non lo si scopre di certo adesso, è un grande giocatore e domani spero arrivi all’85 percento della sua condizione fisica perché è uno che in campo si fa sentire”.

Quindi in conclusione un cenno alla sfida di Coppa Italia di mercoledì contro il Catania, “Una partita molto particolare anche se si tratta della coppa Italia e sicuramente diversa da quella che giocheremo in campionato. Noi non sottovaluteremo la competizione anche se farò un netto turn over, per almeno per otto undicesimi”

Articoli Simili

Loading...
Copy
Su